a cura di Roberto TODERO, triestino, autore, storico, collezionista e studioso Grande Guerra
 
SABATO 7 OTTOBRE - 9.03
p.le Martiri per la Libertà d’Italia (piazzale Stazione) - GORIZIA
 
 
L’itinerario parte dalla mostra “Uno sguardo dal Litorale” (2014-2018) ospitata nel Comune di S. Dorligo della Valle che illustra il tema della battaglia dei materiali e, in particolare il materiale umano consumato nella 10^ e 11^ battaglia dell’Isonzo (1917). Si prosegue con una passeggiata di un paio d’ore nella Valle Rosandra/Dolina Glinščice: seguendo un sentiero che sfiora i resti della strada militare costruita durante la prima guerra mondiale si raggiunge la cima, che durante il conflitto era il settore della difesa costiera di Trieste. Da qui la vista si spinge dalle colline circostanti alla baia di Muggia e al Golfo di Trieste: ai piedi del monte la zona di Zaule e il colle San Rocco, luoghi dove approdarono le legioni romane oltre duemila anni anni fa.
 
Al termine dell'escursione è prevista una visita alla Cantina Parovel, per degustare i prodotti ricavati dai frutti di questa terra, l’uva e l’oliva, oltre che alla tipica merenda carsolina: un percorso sensoriale che inizia in campagna attraverso il frantoio oleario e si conclude in cantina, dove il vino e l’olio si incontrano con l’arte, la filosofia e la cultura triestina.
Modalità: la passeggiata carsica è di media difficoltà. Si consigliano abbigliamento comodo, scarpe sportive/pedule e acqua al seguito. Il rientro è previsto nel pomeriggio.